domenica , 19 gennaio 2020
Home / Articoli / Evento di Corinaldo, presentati la Magna carta dell’educatore e il vademecum per il genitore consapevole

Evento di Corinaldo, presentati la Magna carta dell’educatore e il vademecum per il genitore consapevole

Un pubblico attento e interessato ha seguito, il 20 novembre, a Corinaldo, l’evento “Il diritto di essere amato: l’alleanza educativa”. Dopo i saluti istituzionali del sindaco Matteo Principi e del presidente del Consiglio Regionale, Antonio Mastrovincenzo, è intervenuto il Garante dell’Infanzia regionale, Andrea Nobili,  che ha ricordato la coincidenza della giornata con i trent’anni della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, adottata proprio il 20 novembre 1989 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Ezio Aceti, noto pedagogista e psicologo dell’età infantile e adolescenziale, autore di numerose pubblicazioni per famiglie e bambini, ha in seguito presentato la “Magna carta dell’educare”. L’esperto ha sottolineato che, quando si entra in relazione con un bambino o un adolescente, occorre “prendere atto dei pensieri dell’altro e costruire situazioni ove l’altro possa provare successo e non fallimento”; l’educatore deve anche saper “dare senso e controllo della vita”, far sentire sempre che chi ha di fronte è “degno di affetto” e “mostrare una immagine di sé positiva”. L’appuntamento è stata anche l’occasione per presentare il volume “Rappresentanza è partecipazione – L’alleanza educativa scuola-famiglia: vademecum per il genitore consapevole”, che il Consiglio Regionale ha stampato, nell’ambito della sua attività di divulgazione, i “Quaderni del Consiglio Regionale delle Marche”. La pubblicazione è stato curata dal dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Corinaldo, l’ing. Francesco Savore e dal docente Costantino Ciccioli. Il vademecum è il frutto di un progetto, “Immischiati a scuola” – Programma di formazione genitori, portato avanti in questi anni, sul territorio regionale, dal Forum delle Associazioni Familiari delle Marche, in collaborazione con l’Associazione Italiana Genitori (AGE) regionale. Queste due ultime associazioni, insieme al comune di Corinaldo, all’Istituto Comprensivo di Corinaldo e all’Osservatorio permanente comunale per l’infanzia e l’adolescenza sono i soggetti promotori dell’appuntamento. Hanno partecipato all’incontro anche l’assessore con delega alle Politiche dell’infanzia e politiche giovanili di Corinaldo, Giorgia Fabri e Massimo Iavarone, in rappresentanza dell’Ufficio scolastico regionale; a moderare l’incontro è stato Paolo Perticaroli, presidente del Forum Marche.

Nella foto da sinistra: Paolo Perticaroli, Francesco Savore, Giorgia Fabri.