martedì , 20 novembre 2018
Home / Articoli / Grandi aspettative del Forum Marche per la Giornata regionale della famiglia del 13 ottobre a San Severino Marche

Grandi aspettative del Forum Marche per la Giornata regionale della famiglia del 13 ottobre a San Severino Marche

“Le Famiglie delle Marche si aspettano dalla loro Regione, anche in forza della Mozione n. 76 del 19 settembre 2017, approvata all’unanimità dal Consiglio Regionale, che questa giornata sia un momento forte di sensibilizzazione e di impegni a favore della Famiglia”. Lo afferma Paolo Perticaroli, presidente del Forum delle Associazioni Familiari delle Marche a proposito della quarta Giornata regionale della famiglia, che si terrà a San Severino Marche, il prossimo 13 ottobre, organizzata dalla Regione in collaborazione con il comune medesimo e la partecipazione della Consulta Regionale per la Famiglia, di cui è parte attiva, appunto, il Forum Marche. L’evento prenderà il via alle 10, al Teatro Feronia, con un convegno dal titolo “La famiglia prima risorsa: politiche regionali di welfare”: interverranno il governatore regionale Luca Ceriscioli, l’assessore regionale alla Famiglia, Loretta Bravi, il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, il dirigente regionale Giovanni Santarelli e rappresentanti delle amministrazioni provinciali e locali, delle associazioni delle famiglie e delle categorie produttive; coordinerà Tarcisio Antognozzi, assessore comunale. Alle 15, al Chiostro di San Domenico, si aprirà l’agorà espositiva e dei laboratori di animazione e confronto, a cura delle associazioni di famiglie regionali e locali, e sarà inaugurata l’area gastronomica, allestita dalla scuola “Varnelli di Cingoli. Alle 16.30, di nuovo al Teatro Feronia, si terrà l’incontro “L’arte della famiglia: presenza storica e sociale”: previsto l’intervento di Maria Gloria Riva, esperta di storia dell’arte e di alcune famiglie del territorio, che racconteranno le loro esperienze di accoglienza. In chiusura, alle 19, si terrà un “Aperitivo solidale” al Chiostro San Domenico, a base di prodotti tipici proposti dai giovani imprenditori agricoli locali. Il ricavato, a offerta, sarà devoluto al Centro Diurno il Girasole.