sabato , 16 dicembre 2017
Home / Articoli / Gioco d’azzardo, la dipendenza non va in vacanza

Gioco d’azzardo, la dipendenza non va in vacanza

Il Moica Marche propone, per il 9 agosto alle 11, un incontro sul tema “Il fenomeno del gioco d’azzardo patologico”, a Porto Potenza Picena. L’appuntamento è allo studio notarile Giovanna Pasciucco, in via Traversa Torresi 11. Ad aprire l’evento sarà Elisa Cingolani, presidente Moica Marche e Vice presidente Moica nazionale, su “L’azzardo non è un gioco – Messa in sicurezza: presentazione dei progetti Moica Nazionale”. Seguiranno gli interventi di Giuseppe Donato, sociologo, che parlerà degli “Aspetti sociali e nuova emergenza collettiva”, di Eleonora Tizzi, avvocato, che affronterà il tema “Messa in sicurezza del patrimonio: consulenza legale del gioco d’azzardo- aspetti giuridici e normativi”, di Elena Mazzoni, psicologa e psicoterapeuta, che inquadrerà “Il profilo psicologico del gioco d’azzardo tra caratteristiche e sintomi” e infine di Tiziana Frenquelli, docente C.P.I.A., che rifletterà su “Il ruolo degli insegnanti: gioco…si o no?”. Al termine dell’incontro è previsto un lunch in riva al mare per chi ha piacere di distendersi e rilassarsi in buona compagnia. L’evento è realizzato in riferimento al progetto Moica, “Messa in sicurezza: strumenti per la prevenzione e il contrasto alla dipendenza” finanziato dal ministero del Lavoro e delle politiche sociali.